Home Staging: come valorizzare il tuo immobile

Hai un immobile di proprietà e vorresti affittarlo, sarebbe bello un inquilino perfetto…ma trovarlo e pure in breve tempo?!
Cominciano le molte visite inconcludenti, e cominci a pensare che non è poi così facile…Aimè!! A quel punto cominci a disperare e poi finisce pure che ti rassegni…
…E se fosse semplicemente una questione di presentazione?
Viviamo un mondo in cui l’immagine conta più di ogni altra cosa, dove la prima impressione è fondamentale e quindi anche l’attenzione verso un appartamento è sicuramente determinata dalla prima impressione!
Ed ecco che qui entra in gioco l’home staging!!
Nasce negli Stati Uniti negli anni ’70 e si diffonde rapidamente come tecnica di valorizzazione immobiliare. È un’attività che unisce tecniche di recupero, creative design e marketing immobiliare, applicate agli spazi interni di una casa, con il preciso scopo di rendere quella casa più appetibile, affittandola meglio e in tempi brevi.

Come si fa questo Home Staging?!
Ecco l’ ingrediente fondamentale:
Una figura professionale che sia capace di consigliarti, realizzando un set e delle belle foto che sappiano emozionare. L’Home Stager, in sintesi, realizzerà un allestimento “scenografico”, arricchendo e
riorganizzando lo spazio destinato all’intervento, per poi fotografarlo con un’attrezzatura professionale.
Più il tuo immobile sarà grazioso ed accogliente, più attirerà acquirenti con altrettante qualità, che si impegneranno a tenerlo adeguatamente.
Ok ma quanto mi costa?
Uno dei principii dell’ Home staging è: “massima resa, minima spesa”!!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *