Ecco le 10 regole da rispettare per ridurre al minimo il tempo di sfitto e guadagnare di più

 

1) BUONA PRESENTAZIONE DELL’IMMOBILE SIN DALLE FOTO DELL’ANNUNCIO
Presentare la propria casa pulita e luminosa lascerà una buona impressione all’inquilino già dalle foto dell’annuncio immobiliare.

2) LA PULIZIA DELLA CASA È UNA “CONDITIO SINE QUA NON”
Una bella pulita a casa prima di aprire le porte alle visite degli interessati è doveroso.

 

3) SE L’ARREDAMENTO NON È UN VALORE AGGIUNTO, MENO È MEGLIO
L’arredamento della nonna può essere bello, ma generalmente lo è solo per la nonna. Ricorda sempre: deve abitarci qualcuno che ha un proprio gusto, meglio stare dalla parte del neutrale se non si dispone di un arredamento spettacolare!

 

4) HOME STAGING, L’ARTE DI DIFENDERE IL CANONE E VELOCIZZARE L’AFFITTO

L’Home Staging è un investimento che si ripaga in termini di rapidità (e livello di canone) di affitto.

 

5) UNA CORRETTA VALUTAZIONE DEL CANONE È LA BASE DI UN AFFITTO VELOCE

Un canone di affitto equo rispetto al valore dell’immobile (e di quelli simili disponibili) ti porterà presto persone concretamente interessate a finalizzare la trattativa.

 

6) DISPONIBILITÀ AL CONFRONTO PER NON FARE SCAPPARE L’INQUILINO

Si deve essere disponibili a trattare: arroccarsi su posizioni preconcette farà fare lo stesso all’inquilino interessato.

7) LA CASA È UN INVESTIMENTO, SERVE RAZIONALITÀ NELLA TRATTATIVA

Sii razionale nel valutare l’immobile e la cifra che puoi ottenere dallo stesso e non mentire a te stesso: la legge della domanda e dell’offerta hanno sempre la meglio.

 

8) CALCOLA IL RAPPORTO TRA COSTI E BENEFICI DELL’ATTESA

il tempo è denaro. Aspettare di vedere nuovi potenziali interessati disponibili ad accettare il tuo canone fuori mercato ha un costo, o meglio costituisce un mancato ricavo.

 

9) CONSIDERA I COSTI “NASCOSTI” DELLA TUA SECONDA CASA
Ogni mese di sfitto è una perdita netta: vale la pena accelerare i tempi di locazione e magari rinunciare a qualcosina.

 

10) UN AGENTE IMMOBILIARE SA FARE L’AGENTE IMMOBILIARE MEGLIO DI TE
Se chi fa da sé fa per tre, chi si fa aiutare da un professionista può fare anche per nove. Rivolgersi ad un’agenzia e concederle un incarico in esclusiva farà sì che l’agente immobiliare dia la massima priorità al tuo immobile e farà il tuo esatto interesse. Per una ragione semplice: il suo interesse coinciderà esattamente con il tuo. E, scusate se mi permetto, ma lo farà probabilmente in maniera più preparata di chiunque altro. È il suo lavoro, lo fa tutti i giorni e, se ha una clientela, probabilmente lo sta facendo bene!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *