La casa ideale dei giovani che vanno in affitto.

Hanno tra i 18 e i 34 anni, sono sempre connessi, twittano e condividono fotografie ed emozioni sui social network, hanno una concezione della casa “mordi e fuggi” e sono alla perenne ricerca di relazioni e nuove sfide: si chiamano Millennials e sono i nuovi protagonisti del mercato immobiliare.

Cosa cercano e dove cercano? Qual è la loro casa ideale?

La voglia di rendersi indipendenti è sempre più forte: nell’ultimo anno è cresciuta del +8,3% la domanda di affitto e del +4,3% quella di acquisto da parte di giovani. Le città preferite? Come conferma anche il rapporto ‘Vita da Millennials’ del Censis, le città preferite in cui cercar casa sono quelle che si caratterizzano per maggior dinamicità dal punto di vista lavorativo e in cui si concentrano la maggior parte delle start-up innovative. Oltre a Milano, che nell’immaginario collettivo rimane sinonimo di vitalità, energia, innovazione e propensione alla crescita – i Millennials guardano anche a Torino, Bologna e Roma.

In città si sa, gli appartamenti sono più piccoli, ma questo non preoccupa i Millennials. Quattro su dieci si orientano su tagli piccoli come i bilocali, un chiaro segnale dell’approccio pratico ed essenziale dei Millennials, che cercano abitazioni con spazi progettati sulla base delle necessità di chi vive la casa. La casa ideale deve essere funzionale e preferibilmente di design: nessuno oggetto superfluo e nessuno spazio inutilizzato. La casa è un luogo di condivisione dove ritrovarsi con gli amici e coltivare i propri interessi. Nell’ 80% delle richieste l’elemento che non può mancare è la zona living con cucina a vista, uno spazio ampio dove poter vivere appieno la convivialità di un pranzo o di una cena. La cucina si fonde con la sala da pranzo, ma non perde la sua centralità. Cucinare diventa un evento social, da condividere con le persone più care.

Comportamento dei Millennials a Lecco.

Nell’affitto i Millennials che cercano casa a Lecco si orientano prevalentemente su bilocali, a prescindere dall’età. In questa categoria sono compresi, infatti, sia giovani studenti sia lavoratori che, superato lo scoglio della prima occupazione, sono alla ricerca della soluzione abitativa definitiva. I giovani tra i 18 e i 24 anni che vogliono affittare casa, spesso con l’aiuto di mamma e papà, puntano ai bilocali, mentre chi è più cresciuto (25-34 anni) e decide di compiere questo passo cerca trilocali, con una camera in più, che in attesa di allargare la famiglia viene adibita a studio.

Quali sono i quartieri preferiti in città?

Lecco, i quartieri che conseguono maggior successo tra gli studenti sono senza dubbio i più vicini all’Università come Lecco centro e Pescarenico. Per tutti gli altri, essendo il centro poco pratico per mancanza di parcheggi, si cercano alternative nei quartieri limitrofi alla stazione come Castello, Santo Stefano…a seguire Germanedo e Belledo.

Per le famiglie è tutta un’altra storia…che approfondiremo.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *