AFFITTO CON CANONI Più BASSI?! VAI CON IL TRILOCALE!!

L’analisi condotta da Solo Affitti per il 2016 evidenzia un buon dinamismo per i trilocali, i cui canoni sono in aumento anche grazie alla maggiore richiesta.

In ribasso invece i monolocali, meno domandati e, quindi, sempre più deprezzati. Con i costi di affitto scesi negli ultimi anni chi sceglie casa può pensare ad un immobile più spazioso per la propria famiglia.

MONOLOCALI – 3,5%

BILOCALI – 0,4%

TRILOCALI + 0,9%

QUADRILOCALI E OLTRE + 0.9%

I canoni di affitto negli ultimi anni hanno subito una contrazione non indifferente…

Un calo che, dal 2009 al 2014, ha portato ad un complessivo ridimensionamento del -12,5% dei valori dei canoni di locazione nelle principali città. Riduzione delle quotazioni solo in parte compensata dal rimbalzo dell’ultimo biennio, riassestando i valori su un -11% rispetto al 2009, ovvero rispetto ai massimi di mercato.

Calo dei canoni di locazione significa un mercato che vale meno, non è certo un bel segno. Ma significa anche flessibilità e maggiori opportunità per chi vuole andare a vivere in affitto. Infatti, se quando le quotazioni erano stellari permettersi più di un bilocale nelle grandi città era pressoché impossibile per una famiglia a medio reddito, oggi pensare ad una stanza in più è un’ipotesi da valutare.

Allo stesso modo, se c’è spazio per pensare ad affittare un appartamento più grande, meno appetibile risulta il monolocale. Perché costringersi ad un’unica stanza, se a cifre ragionevoli ci si può permettere un bilocale?

Forte anche il bisogno di spazi più grandi per chi sceglie la condivisione magari con colleghi o amici studenti!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *